Romanzo storico

Il Principe di Venezia

No, mio vecchio amico. Il patriziato nasce e muore, perché i nobiluomini nascono e muoiono. Noi dobbiamo far sì che la nostra Repubblica giunga intatta fino al giorno del giudizio divino”.
Venezia, 1509: Caterina Cornaro, regina di Cipro, assoggettata al potere di Venezia, viene incaricata dal Consiglio dei Dieci di recarsi alla corte del re di Francia Carlo VIII per convincerlo a lasciare in mano della Serenissima i porti della Puglia.
L’influente mecenate, però, tornerà a Venezia celando un segreto che potrebbe sconvolgere gli assetti politici; un segreto che viene scoperto quindici anni più tardi, quando la Lega di Cambrai porterà le potenze europee a schierarsi contro la Serenissima, per annullarne lo straordinario potere.
E sarà proprio in questo contesto che diverse forze vorranno impossessarsi di questo segreto e utilizzarlo a proprio favore.
Questa è la trama de “Il principe di Venezia”, il primo capitolo della saga storica “Sulle ali del leone”, di Andrea Zanetti, edito da Piazza Editore.
Un romanzo storico dalle cui pagine traspare nettamente tutta la forza politica e militare della più longeva Repubblica della Storia. In particolar modo, riesce a trasmettere al lettore la mentalità dell’epoca, ciò che Venezia rappresentava per i propri cittadini, dal Doge all’ultimo garzone: l’orgoglio di essere parte di una Repubblica giusta e ineguagliabile, che dominava il mondo.
La poeticità delle descrizioni e la potenza delle battute  sono il punto di forza di questo romanzo intenso e ammaliante, capace di restituire al lettore un’immagine nitida e affascinante della Venezia rinascimentale.
Un’ottima caratterizzazione dei personaggi, la perfetta attinenza alla realtà storica dei fatti, il contesto egregiamente ricostruito e il linguaggio oltremodo suggestivo, denotano un profondo studio da parte dell’autore e rendono questo romanzo una porta nel tempo, in grado di annullare la realtà intorno al lettore e di trasportarlo all’inizio del ‘500.
Intrighi di palazzo, giochi di potere, battaglie, segreti e amori si mescolano in una trama interessante e dinamica, che si sviluppa in scene vive e trascinanti, nelle quali il lettore ha la sensazione di partecipare attivamente.
Rimato, coinvolgente, evocativo: un’opera prima di un autore che può già essere definito un ottimo romanziere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.